⭕ COLONNINE DI RICARICA AUTO ELETTRICHE: LA NOSTRA GUIDA AL BONUS RISERVATO ALLA PREDISPOSIZIONE DELLE ABITAZIONI ??⚡️

ℹ️ Negli ultimi mesi abbiamo assistito al rilancio di incentivi statali mirati a stimolare l’abbandono dei vecchi motori endotermici e il passaggio all’auto elettrica. 

✅ Parte di questi bonus è giustamente riservata alla predisposizione delle abitazioni alla ricarica dei nuovi veicoli a zero emissioni. Ma se fino a pochi mesi fa gli unici incentivi statali in questo settore consistevano nella detrazione Irpef del 50% in 10 anni delle spese sostenute per la creazione del punto di ricarica, adesso c’è anche la possibilità di usufruire della detrazione direttamente sotto forma di sconto del fornitore in fattura e il Superbonus che permette di estendere la detrazione al 110% in 5 anni.

CHI PUÒ USUFRUIRE DELLE DETRAZIONI❓

ℹ️ Possono usufruire del Bonus 50% o 110% le seguenti 6 categorie:

? Persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni

? Condomìni, intesi come istituti di comproprietà di edifici composti da più unità immobiliari

? Istituti autonomi case popolari (IACP)

? Cooperative di abitazione a proprietà indivisa

? Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale

? Associazioni e società sportive dilettantistiche

✅ Per i privati cittadini che desiderano acquistare una wallbox o colonnina da installare in un edificio unifamiliare saranno validi gli incentivi solo se l’edificio è adibito ad abitazione principale (non vale nella seconda casa).

✅ Le aziende potranno invece accedere solo al Bonus del 50%.

CHE CARATTERISTICHE DEVE AVERE IL PUNTO DI RICARICA PER GODERE DEGLI INCENTIVI❓

ℹ️ Per godere degli incentivi, il punto di ricarica deve presentare le seguenti caratteristiche:

? Deve essere non accessibile al pubblico

? Deve avere potenza superiore a 3,7 kW e inferiore o uguale a 22 kW (notare che 3,7 kW non gode di incentivi)

? Come conseguenza diretta del punto sopra, la stazione di ricarica deve essere modo 3

QUALI SONO LE CONDIZIONI PER PASSARE DAL BONUS 50% AL SUPERBONUS 110%❓

ℹ️ Mentre il Bonus del 50% è concesso ai soggetti agevolati senza particolari requisiti aggiuntivi a quelli elencati sopra, il Superbonus del 110% è concesso solo a condizione che l’installazione della stazione di ricarica sia eseguita congiuntamente con almeno uno degli interventi elencati sotto:

? Interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro degli edifici con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio.

? Interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di  climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione.

? Interventi sugli edifici unifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale  esistenti  con  impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a pompa di calore.

✅ Per essere validi gli interventi sopra citati devono garantire il miglioramento di almeno due classi energetiche oppure il raggiungimento della classe energetica più alta. 

✅ Va inoltre ricordato che per poter accedere al Superbonus è necessaria la dichiarazione di un tecnico abilitato che certifichi che l’intervento è stato realizzato rispettando i requisiti tecnici richiesti e la corrispondente congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati. Infine si dovrà inviare all’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) una copia dell’asseverazione dell’efficientamento energetico. 

? Clicca e scopri LE ULTIME NOVITA’! ?

#tuttunaltragenzia #agentiimmobiliari #realestate #cesenavirusfree #parliamodicase