💰💰 LA DETRAZIONE FISCALE DELL’IMPIANTO DI ANTIFURTO 🎦⭕️🏠

ℹ️ La Legge di Stabilità ha prorogato il bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie, comprese le spese sostenute per la protezione e la sicurezza, quindi quelle relative all’installazione di un impianto d’allarme antintrusione e di videosorveglianza).
Le spese sostenute fino al 31 dicembre 2020 sono detraibili nella misura del 50%. Il bonus opera sotto forma di detrazione dell’IRPEF delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione delle abitazioni.

CHI PUO’ USUFRUIRE DELLE DETRAZIONI ALLARME 2020❓

ℹ️ Possono usufruire delle Detrazioni Allarme 2020 tutti i contribuenti assoggettati all’IRPEF.
In particolare, l’agevolazione spetta ai proprietari, ai titolari di un diritto reale di godimento dell’abitazione in cui viene installato l’impianto.

QUALI SPESE SI POSSONO DETRARRE❓

✅ Spese per la progettazione e per le altre prestazioni professionali connesse

✅ Spese per l’acquisto dei materiali

✅ Compenso corrisposto per la relazione di conformità dei lavori alle leggi vigenti

✅ Sui lavori di manutenzione, ordinaria e straordinaria, realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata è previsto l’applicazione dell’IVA ridotta al 10%

✅ Imposta sul Valore Aggiunto (IVA)

COSA OCCORRE FARE PER BENEFICIARE DI QUESTO BONUS ❓

ℹ️ Per beneficiare della detrazione del 50% occorre:

✅ Indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell’immobile

✅ Conservare ed esibire tutti i documenti relativi ai lavori

✅ Effettuare i pagamenti con bonifico bancario o postale nella modalità “parlante” indicando causale del versamento, codice fiscale del soggetto che paga, codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

🔎 Scopri LE ULTIME NOVITA’! 🔥

#tuttunaltragenzia #agentiimmobiliari #realestate

#cesenavirusfree

#parliamodicase