💰 SPESE NOTARILI 2020: IL COSTO DEL NOTAIO NELL’ACQUISTO DELLA CASA 🏠✍️

ℹ️ Durante una compravendita, la figura del notaio è necessaria per portare a compimento l’operazione. Questo significa che nessuna trattativa immobiliare in Italia, si potrebbe mai concludere senza l’atto notarile, per legge.

✅ In questo caso infatti, il notaio sarà tenuto a studiare i documenti relativi all’abitazione oggetto della trattativa proprio per delineare con chiarezza la regolarità dell’operazione, verificando la posizione del proprietario di casa e quindi i suoi diritti di proprietà sull’immobile e la situazione documentale dell’immobile stesso.

✅ Sarà necessario per il notaio sincerarsi che l’unità immobiliare sia in perfetta regola dal punto di vista catastale e non porti con sé abusi edilizi, vizi, ipoteche o altri vincoli pregiudizievoli.

🔎 La fase appena descritta è definita “preliminare” proprio perché si tratta di verifiche da eseguire con anticipo rispetto al giorno della stipula. Si tratta di un passaggio fondamentale e delicato, perché qualora dallo studio della documentazione dovesse emergere qualsiasi irregolarità, sarebbe opportuno avere a disposizione tutti i tempi tecnici per procedere con l’allineamento, ove possibile.

🔎 Dopo aver eseguito le verifiche preliminari di cui sopra, il notaio sarà tenuto a sottoscrivere l’atto e contestualmente fissare la data utile per la stipula.

COME FARE PER STRUTTURALE IL CONTEGGIO❓

ℹ️ Calcolare in linea teorica ad oggi la parcella che potrebbe richiedere un notaio, è praticamente un’operazione impossibile. Questo perché, da quando è entrata in vigore la legge 248/2006, sono stati aboliti i massimali, rendendo così liberi i notai di poter richiedere una parcella come farebbe qualsiasi libero professionista che offre un servizio.I fattori da considerare prima di stilare sono davvero tanti:

👉 Caratteristiche dell’immobile
👉 Numero dei proprietari
👉 Valore dell’immobile
👉 Se si tratta di un atto di acquisto come prima oppure seconda casa
👉 Il “livello” professionale del notaio, la sua esperienza, la concorrenza in zona e la stessa area geografica di riferimento
👉 Natura, difficoltà, complessità, importanza delle questioni trattate
👉 Eventuale urgenza della prestazione professionale

ℹ️ Il decreto del Ministro della Giustizia n.140 del 2012 ha previsto, a favore del consumatore, delle tabelle consultabili per cercare di avere un’idea del possibile computo della spesa prevista a seconda del valore dell’immobile in questione:

▪️da 25.001 euro a 500.000 euro – valore medio: 262.500 euro – percentuale riferita al valore medio: 1,078% del valore dell’immobile – aumento fino al 5,990%, riduzione fino allo 0,653%;

▪️da 500.001,00 euro a 1.000.000,00 euro – valore medio: 750.000,00 euro – percentuale riferita al valore medio: 0,440% del valore dell’immobile – aumento fino allo 0,653%, riduzione fino allo 0,410%;

▪️da 1.000.001,00 euro a 3.500.000,00 euro – valore medio: 2.250.000,00 euro – percentuale riferita al valore medio: 0,210% del valore dell’immobile – aumento fino allo 0,410%, riduzione fino allo 0,160%;

▪️da 3.500.001,00 euro a 5.000.000,00 euro – valore medio: 4.250.000,00 euro – percentuale riferita al valore medio: 0,140% del valore dell’immobile – aumento fino allo 0,160%, riduzione fino allo 0,120%.

IL CALCOLO DELLE IMPOSTE: PRIMA O SECONDA CASA❓

ℹ️ La prima macro distinzione da fare è in base alla tipologia di acquisto: stai comprando come prima oppure come seconda casa? Questa è la distinzione principale per riuscire ad imbastire al meglio il calcolo delle imposte fisse.

👉 Per la prima casa: valore catastale X2% (imposta di registro) + 50 euro (imposta fissa ipotecaria) + 50 euro (imposta fissa catastale)

👉 Per la seconda casa: valore catastale X9% (imposta di registro) + 50% (imposta fissa ipotecaria) + 50% (imposta fissa catastale)

ROGITO NOTARILE: ORA HAI TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI❗️

ℹ️ Naturalmente, quello che ti consigliamo, è di farti seguire da un professionista che possa occuparsi della pratica con serietà, aiutandoti a fare luce e chiarezza su ogni aspetto di natura fiscale, tributaria, urbanistica, catastale, per non rischiare di avere spiacevoli sorprese future.

✅ La quantificazione delle spese notarili per l’acquisto di una casa sono un aspetto troppo importante per essere affrontato con superficialità o senza le dovute informazioni.

🔎 Scopri LE ULTIME NOVITA’! 🔥

#tuttunaltragenzia #agentiimmobiliari #realestate

#cesenavirusfree

#parliamodicase